Choose Language

Carciofi alla romana

l’antitumorale per eccellenza!

INGRENDIENTI:

Carciofi romani 8 / Olioextravergine d’oliva 2 dl / Limoni 1 / Pangrattato 50 g / Aglio 1 spicchio / Menta romana 2 cucchiai / Prezzemolo 2 cucchiai

PREPARAZIONE:

Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne piu’ dure, con un coltellino affilato percorrete un movimento a spirale dal fondo verso la cima del carciofo e infine, tagliate una parte del gambo lasciandone solo 4 centimetri. Allargate le foglie in modo da poter togliere la barbetta presente all’interno e mettete i carciofi in una bacinella con dell’acqua acidulata per evitare la formazione di parti nere che vanno eliminate.

Lasciateli a bagno per qualche minuto, nel frattempo tritate l’aglio, la mentuccia ed il prezzemolo e aggiungete il pangrattato, un filo d’olio e un pizzico di sale.

Servendovi di un cucchiaino, riempite i carciofi che avete allargato, con la farcia di pangrattato.

Salate i carciofi in superficie e metteteli in un tegame antiaderente l’olio restante e fateli scottare per due minuti, quindi aggiungete acqua fino alla metà della testa del carciofo, salate ,coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco moderato. Dopo circa mezz’ora controllate la cottura dei carciofi , che dovrebbe essere ultimata, pungendoli con una forchetta e se sono pronti, serviteli in tavola ancora caldi e cosparsi con il sughetto della cottura.

I carciofi alla romana sono buoni serviti sia caldi che freddi.